Pnrr e infrastrutture: che fa l'Umbria? Idee e proposte di ingegneri e assessori.

Nel Magazine n.2 anche la banda ultra larga in montagna, scuola di rigenerazione, ecosistema urbano.

È in distribuzione il secondo numero (cartaceo) di Nuove Ri – Generazioni Umbria che ha scelto il tema “Infrastrutture e Pnrr” come leit motiv di questa nuova uscita fatta di 40 pagine. I contenuti: - Dossier sull’entità degli spostamenti quotidiani lungo le reti stradali e ferroviarie (treni, bus, auto, camion): 10 pagine ricche di dati e tabelle con la sintesi del dossier che compone il Piano regionale trasporti varato nel 2015. - Tavole rotonde (on line) su Infrastrutture e Pnrr così come se ne sta ragionando in Umbria: coordinato da Alfiero Moretti il primo webinar ha messo a confronto Enrico Melasecche (assessore regionale al ramo), Luciano Bacchetta (Presidente della Provincia di Perugia), Francesco De Rebotti (sindaco di Narni), Daniele Meloni (assessore Infrastrutture e Pnrr così come se ne sta ragionando in Umbria:e comunale a Foligno); il secondo webinar, moderato da Diego Zurli, ha proposto idee e voci di tre ingegneri che hanno robuste esperienze nel campo di mobilità e trasporti: Stefano Ciurnelli (Tps), Tito Berti Nulli (Sintagma), Fabio Ciuffini. I contenuti audio e video dei webinar sono fruibili grazie ai q – r code che sono stampati al lato del testo. - Ecosistema urbano Umbria: il primo rapporto che Legambiente dedica all’Umbria con i criteri sperimentati nei 25 anni dell’edizione nazionale. La realtà regionale viene misurata applicando 20 indicatori alle diverse matrici ambientali (aria, acqua, energia, trasporti, consumo del territorio, rifiuti-materie seconde) nelle 15 comuni con più di 15mila abitanti. - Banda ultra – larga in montagna: un’intervista a Massimo Bartolini, amministratore delegato di Connesi spa, spiega come un patto di cooperazione territoriale porta internet veloce nelle zone a rischio di marginalità. - Scuola di rigenerazione: le ipotesi di Mario Margasini su come diffondere la cultura della sostenibilità nei territori e nelle città. Il fascicolo ospita anche gli editoriali di Elisabetta Masciarri, presidente dell’associazione; mentre a firma congiunta scrivono anche Mario Bravi (segretario Spi-Cgil) e Augusto Paolucci, (segretario Fillea-Cgil).
Nuove Ri – Generazioni Umbria è scaricabile in pdf dalla pagina “rivista” di questo sito. Si può richiedere la copia cartacea scrivendo il proprio indirizzo postale a info@nuovegenerazioniumbria.it

115 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti